Informativa sui Cookie

Come staff di ARRR!!! abbiamo sempre ritenuto importante il rapporto con chi ha avuto l’occasione di provare in anteprima il gioco in fiere ed eventi.

Un dato curioso che ci ha colpito sulle persone rimaste soddisfatte dal gioco è stata la grande quantità tra questi di appassionati di giochi di ruolo.

Che legame può avere un gioco di carte con i giochi di ruolo?

La nostra ipotesi è che ad attirare i giocatori di ruolo ad ARRR!!! sia l’atmosfera che si crea tra i partecipanti durante le partite.
Quando si gioca di ruolo, la situazione, il contesto e la narrazione sono più importanti del regolamento usato, il quale sostiene il gioco ma non lo incanala. Per quanto il regolamento del gioco di ruolo possa essere solido, alla fine se non c’è una storia avvincente i giocatori non si divertono.
Pensiamo che, forse, con Arrr!!! ci si trova in una situazione simile: le regole sono semplici e facili da apprendere quindi, una volta presa confidenza con la sua meccanica, questa viene rispettata quasi “inconsciamente”, dando sfogo all’avventura nei Settemari.

L’ambientazione di ARRR!!! risulta familiare a tutti, poiché attinge a piene mani dalla letteratura, dai film, dai fumetti e dai videogiochi. Il giocatore si ritrova così in un contesto familiare, in cui deve iniziare a pensare da vero pirata, poiché lo scopo del gioco, lo ricordiamo, è conquistare fama e ricchezza.

Come nei giochi di ruolo, anche in ARRR!!! è il giocatore che sceglie quali caratteristiche potenziarsi, creandosi un equipaggio che lo possa aiutare nell’impresa.

CIRCE small

Un fattore questo che riesce ad avvicinare anche gli amanti di giochi di strategia, sebbene poi diffidino del fatto di dover lanciare dei dadi per superare i test e le sfide.

Un giocatore di ruolo tende ad immedesimarsi nel contesto, non vede delle carte Esplorazione poste in mezzo ad un tavolo, ma si immagina i sette mari in cui ci sono isole, creature ed incontri di ogni sorta… E si sente un vero Capitano pirata quando non ha esitazione a dare in pasto la sua ciurma ai cannibali per fuggire con il tesoro!

I divertimenti maggiori risultano però nel giocare con più amici, in cui la contesa entra più nel personale. Il calmo e tranquillo Amico, rimarrà così anche durante la competizione? Certamente no, perché il conoscersi amplifica la bramosia di vittoria, dimostrando che la propria strategia sarà la migliore. Non bisogna quindi stupirsi se il calmo e tranquillo Amico ad un certo punto assolderà delle piovre, che planeranno sulla vostra nave durante il tragitto verso l’isola di Circe, perché vi danneggino.

Bisogna dirlo: ARRR!!! è in grado di far emergere una sana competizione tra amici. Più ci si immerge nell’ambientazione e più ci si diverte.

Pin It on Pinterest