Informativa sui Cookie

Bucaniere Nanico

Come abbiamo scritto in precedenza, in Arrr!!! vivono i Bucanieri Nanici, piccole creature che faranno la felicità dei Capitani amanti del combattimento.

A volte, però, i mozzi appena imbarcati fanno confusione tra nani, appunto, e altre creature che con essi hanno in comune solo le piccole dimensioni, come gnomi eccetera.

Proviamo a far chiarezza una volta per tutte, anche perché, se i nostri bucanieri sentono che qualcuno li ha accomunati agli gnomi si offendono, iniziano a menar le mani e questo non è tollerabile in un equipaggio di pirati dabbene.

I nani sono simili agli umani, ma sono di taglia più piccola (e fin qui, ci siamo). Vengono dal Nord dove sono nati sotto terra in forma di vermi;  secondo quello che ci ha scritto Odino in mail, è stato lui, in accordo coi suoi fratelli, a donare loro l’aspetto umano e una certa intelligenza. A dire il vero, nell’antico Egitto c’era già una divinità che aveva l’aspetto di un nano paffuto: probabile che Odino, dando ai nani tale guisa, abbia voluto omaggiare il collega, visto che proprio nell’antico Egitto è stata inventata la birra.
Pare che alcuni nani possano avere dei poteri magici, ma non è il caso di quelli di Arrr!!!

Gli gnomi sono delle creature fatate molto legate alla natura. In Arrr!!! sono vittima di un forte razzismo proprio a causa del loro attaccamento alla natura che li rende troppo ecologisti e paladini della giustizia. Abili navigatori e tra le razze più coraggiose dell’arcipelago, vengono per questo mandati sempre in prima linea, per quanto la loro abilità con le armi faccia ridere qualsiasi nano, con cui sono in rivalità.
“I nani non ci hanno guardato dall’alto in basso solo perché sono alti come un porcino…”

Infine gli elfi, che vengono spesso accostati ai due popoli precedenti… ma che non c’entrano molto a dire il vero, perché non sono affatto piccoli! Sono snelli, a volte anche di bell’aspetto, conoscono la magia e sono abili artigiani. Camminano senza lasciar traccia, non si ammalano mai e resistono sia al caldo torrido che al freddo polare.
Nonostante tutte queste qualità, a loro non abbiamo chiesto di unirsi all’equipaggio perché non avevano il look giusto: fin troppo carini, non potevamo rischiare che oscurassero l’avvenenza del Capitano, scherziamo?

Pin It on Pinterest